Archivio per 11 gennaio 2009

Ma cos’è questa crisi?

Così diceva una canzone nell’avanspettacolo, dopo la seconda guerra mondiale.

Per chi è molto giovane è non ricorda il motivetto lo segnalo traendolo da youtube

Da alcuni quotidiani italiani sembrerebbe che i problemi dell’Italia siano quelli del che cosa fa “L’Italia dei Valori” .. e non la crisi finanziaria ..

Ciò è perché L’Italia dei Valori è l’unica forza politica che dice le cose e poi le fa. Come -ad esempio- il Referendum sul Lodo Alfano (Referendum a cui i dirigenti del PD si rifiutarono di partecipare, mentre la base dei “Democratici” condivideva che la legge fosse uguale per tutti e in molti -infatti- dettero la loro firma). Risulta quindi -IdV- dalla parte degli italiani, affinché chiunque abbia gli stessi diritti e doveri di fronte alle leggi della Repubblica Italiana.

Ma ritorniamo alla questione della crisi della economia e della finanza, poiché una organizzazione che fa politica seriamente affronta problemi seri, come *la crisi delle economie mondiali* (che dovrebbe essere il tema principale dell’analisi dei mezzi di informazione, e della politica), e non gli attacchi infondati e strumentali -a IdV- possibili grazie al controllo della maggior parte dei mezzi di informazione (sanzionati dalle autorità di controllo della Comunità Europea).

Vi è una notizia molto importante sulla versione su carta (ma non sulla versione online) del sole24ore:


cit on

Commerzbank va allo Stato

Con il 25% diventa pubblico il controllo della seconda banca tedesca

Una svolta inattesa di politica economica, il Governo tedesco ha deciso una iniezione di fondi pubblici di 10 miliardi di euro in Commerzbank, seconda banca del Paese dopo Deutsche bank. Di fatto è una nazionalizzazione, la prima in Germania da quando è scoppiata la crisi finanziaria globale. In questo modo va allo Stato il 25%, più una azione, che equivale ad una minoranza di blocco. Nello scorso novembre, proprio sull’onda della crisi, Commerzbank aveva deciso di accelerare la fusione con Dresdner Bank anticipando l’operazione all’inizio di quest’anno. La mossa di Berlino non ha avuto effetti positivi in Borsa: a Francoforte il titolo Commerzbank ha perso ieri il 13,79%, dato che gli investitori temono le difficoltà che avrà in futuro la banca nel rimborsare gli aiuti statali.


cit off

Ecco, in Germania, la crisi si sta facendo sentire e il Governo tedesco non ha elargito soldi a fondo perduto, ossia senza pretendere una attività di controllo sulla gestione delle banche che si debbono risanare per una gestione che ha necessitato dell’intervento pubblico.

Un tema che pare tabù in Italia, ma non per Italia dei Valori, poiché noi non siamo interessati a difendere “i più uguali”, ma tutti.

..ma il coccodrillo come fa?

..ma il coccodrillo come fa?

IdV non fa come il coccodrillo .. che pensa a mangiare .. e poi piange -dopo- su ciò che doveva valutare _prima_. L’economia e la finanza sono un tema da risolvere insieme, di cui si deve parlare, poiché gli Italiani non sono dei minus habens, ma hanno diritto a sapere i fatti e a potersi esprimere su ciò che è importante.

Idv-Ciampino-Blog

Annunci

Calendario

gennaio: 2009
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: