E’ tutto finito?

Facciamo un po’ di storia:
E’ tutto finito?

Ecco la attualità:
la lobby di Tremonti: l’occultismo

Subject:
Ecco perché le banche non ci danno interessi -in modo chiaro- sui depositi [la lobby di Tremonti: l’occultismo]
Date:
Sat, 18 Jul 2009 07:30:07 GMT
From:
L
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.economia, it.politica

il video:
http://www.youtube.com/watch?v=EOmQeKfro0w

di Natonio Borghesi:

++
cit on
++

Ieri mi è successa una cosa per un certo verso interessante ed inatteso.
Si discuteva il decreto anticrisi e di banche, dove ci sono stati dei
tentativi di regolare i tassi d’interesse, le commissioni e quant’altro.
Ho avuto un’idea, che si è trasformata in emendamento: ogni banca, per
ogni operazione che fa ai clienti, deve dare il Siaeg, ossia il saggio
di interesse annuo effettivo.

In sostanza, il cittadino si presenta alla banca e chiede a quanto
ammonta il tasso d’interesse per avere un prestito, e la banca risponde
“il 2%”. Oggi, invece, la banca dice che applica un tasso d’interesse
del 6% e poi, tra commissioni e spese che ci sono dietro, il tasso
raddoppia. Con questo indicatore, invece, so quanto mi costa globalmente
l’operazione con la banca. E’ una cosa innovativa e rivoluzionaria,
perché il cittadino o il piccolo imprenditore sa immediatamente quanto
gli costa all’anno, in percentuali, una certa operazione.

Supponiamo che oggi un piccolo imprenditore va in banca e chiedere un
prestito su un conto corrente e domanda quanto gli costa. La banca,
supponiamo, risponde “il 6%”, ma poi per contratto c’è il massimo
scoperto, le commissioni e quant’altro, alla fine il cliente non si
rende neanche conto quanto paga. Con questo meccanismo e con questo
indicatore la banca dovrebbe dire subito “il 12%”.

Il principio vale anche per il cittadino, che vuole aprire un conto
corrente e gli offrono il 2% del depositato e si ritrova a fine
dell’anno senza aver ricevuto nulla. Con questo meccanismo la banca
dovrebbe dire subito “il -2%”, perché tra commissioni e quant’altro, in
realtà, non si riceve niente e si devono pagare le spese.

Questo meccanismo creerebbe una reale competizione tra le banche, perché
a questo punto basta che entri in una banca e chiedo il Siaeg
dell’operazione che mi serve e poi vado da un’altra banca il confronto è
immediato.

La proposta è piaciuta cosi tanto anche ai rappresentanti del governo
che hanno dato il loro parere favorevole a votare. Naturalmente la cosa
si è saputa, e quanto si discute di questi temi c’è sempre un insieme di
lobby che circolano nei corridoi del palazzo. Quando è stato il momento
di votare, due ore dopo, il governo ha chiesto di poter fare un
approfondimento, e li ho capito che erano iniziate le grandi manovre.

Da quello che mi è stato detto, durante la notte si sarebbe scatenato
l’inferno delle banche e Tremonti in persona avrebbe dato ordine di
porre il parere negativo alla mozione. Quello stesso Tremonti che
predica contro le banche, ma si rivela sempre il loro servo, perché
quando è il momento di fare un operazione realmente significativa fa
quello che le banche dicono di fare.

++
cit off
++

IdV-Ciampino-Blog

Annunci

0 Responses to “E’ tutto finito?”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

luglio: 2009
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: