Nobel x la pace a Obama o a Berlusconi?

mex 1:
***********************************

Subject:
Berlusconi: ho la fortuna di avere potuto spendere più di 200 milioni di euro per consulenze e giudici
Date:
Fri, 09 Oct 2009 16:31:51 GMT
From:
L
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv

Berlusca e il lapsus sui giudici pagati (9ott2009)

http://www.youtube.com/watch?v=h-GnxZAUj3w

video di circa 1 minuto:

Lapsus?

Saluti felicità,

L

mex 2:
***********************************

Subject:
OBAMA E’ MUSSULMANO
Date:
Fri, 09 Oct 2009 22:48:56 GMT
From:
“Solania”
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv
References:
1 , 2

….qualcuno ha la gentilezza di spiegare a quel deficiente di L che se
l'”atto mancato” di Berlusconi sui giudici allora anche Obama è un
mussulmano ?
Già dimenticato l’analogo “Atto mancato” ?

http://www.youtube.com/watch?v=1DMz39BMmO8&feature=related

mex 3:
***********************************

Subject:
Re: OBAMA E’ MUSSULMANO [?][analisi freudiana del profondo su questioni politologiche]
Date:
Sat, 10 Oct 2009 10:01:43 GMT
From:
L
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv
References:
1 , 2 , 3

Solania wrote:
>
> ….qualcuno ha la gentilezza di spiegare a quel deficiente di L che se
> l'”atto mancato” di Berlusconi sui giudici allora anche Obama è un
> mussulmano ?
> Già dimenticato l’analogo “Atto mancato” ?
>
> http://www.youtube.com/watch?v=EACudJqowoc&feature=player_embedded

Ma il premio nobel non lo doveva avere Papi?

http://silvioperilnobel.sitonline.it/

++
cit on
++

Il Premio Nobel per la Pace non è mai stato assegnato ad un italiano dal
1907 ad oggi.
E’ finalmente venuta l’ora di sfatare un tabù che dura da più di cento
anni, ovvero da quanto nel 1907, ad aggiudicarselo fu Ernesto Teodoro
Moneta.
Alla corsa per l’ambito riconoscimento si sono succeduti, in questi
anni, numerosi politici e capi di Stato, tra i quali potremmo citare,
Yasser Arafat, il presidente della Corea del Sud, Kim Dae-Jung, l’ex
presidente americano, Jimmy Carter, Al Gore e, nel 2009 Barak Omama, al
quale rivolgiamo i nostri più sentiti auguri.
Oggi crediamo che, anche, l’Italia meriti di ricevere tale
riconoscimento, e di essere degnamente rappresentata da Silvio
Berlusconi, per il suo indiscusso impegno umanitario in campo nazionale
ed internazionale.
Il 26 maggio 2009, dalle ore 10:30 alle ore 18:30, in Piazza di Pietra a
Roma, il Comitato della Libertà ha dato avvio alla raccolta delle
adesioni alla candidatura di Silvio Berlusconi al Premio Nobel per la
Pace.
La candidatura verà inviata all’Istituto Nobel Norvegese il 16 gennaio
2010.
Il Comitato della Libertà vi invita a partecipare alla “Festa del Sannio
del PDL” il giorno 11 ottobre 2009, alle ore 10:30 in Benevento al
Palatedeschi, dove interverrà Silvio Berlusconi. Per tutti i dettagli
vedasi la sezione “news su di noi”.

Sostieni la candidatura di Silvio Berlusconi
Il presente Comitato è completamente autofinanziato dai cinque soci
fondatori. Non nasce per inziativa del PDL, nè di Silvio Berlusconi.
Nasce per volontà della società civile. Se vorrai, potrai sostenere con
un’oblazione le spese per la promozione della candidatura di Silvio
Berlusconi al Premio Nobel per la Pace o con carta di credito, cliccando
sul bottone “donazione” qui in basso, oppure effettuando un bonifico
bancario intestato al Comitato della Liberta, presso IWBANK, codice
IBAN n. IT46Q0316501600000110443822.

++
cit off
++

C’è chi è abbronzato naturale e chi è abbronzato artificiale ..

: – )

E Silvio è abbronzato artificiale.

Il padre di Obama era mussulmano:

http://it.wikipedia.org/wiki/Barack_Obama

++
cit on
++

Famiglia e religione

Mentre lavorava presso la società di consulenze legali Sidley Austin di
Chicago nell’estate del 1989, Obama incontrò Michelle Robinson, un
avvocato associato della società.[102] Michelle e Barack Obama si
sposarono nel 1992 presso la Trinity United Church of Christ di Chicago;
la cerimonia fu svolta dal reverendo Jeremiah Wright.[103] Hanno due
figlie, Malia, nata nel 1998, e Sasha, del 2001.[102] Un passaggio del
discorso chiave di Obama presso la Convention democratica del 2004,
nonché il titolo del suo libro del 2006, L’audacia della speranza (The
Audacity of Hope), gli sono state ispirate dai sermoni del reverendo
Wright.[104]Nel libro, Obama descrive così la sua crescita in un
ambiente non-religioso:
« Non sono cresciuto in una famiglia religiosa. I miei nonni materni,
che erano del Kansas, erano cresciuti in famiglie battiste e metodiste,
ma la fede non ha mai veramente messo radici nei loro cuori. Le stesse
esperienze di mia madre, una bambina sensibile e immersa nei libri
cresciuta in piccole città del Kansas, Oklahoma e Texas, non fecero
altro che rinforzare questo scetticismo ereditato. […] Mio padre è
stato quasi totalmente assente dalla mia infanzia, siccome i miei
genitori divorziarono quando avevo due anni; ad ogni modo,

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
nonostante mio padre fosse stato educato da musulmano,
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

quando incontrò mia madre era ormai un ateo convinto, che riteneva che
la religione fosse solo superstizione. »

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Obama scrive che le sue convinzioni religiose nacquero intorno ai
vent’anni, quando collaborava con alcune chiese locali, organizzando la
comunità. Fu qui che capì “il potere della tradizione religiosa
afro-americana nello spronare cambiamenti sociali”;
« Fu a causa di queste nuove comprensioni, cioè che l’impegno religioso
non richiedeva di sospendere il pensiero critico, di smettere di lottare
per la giustizia economica o sociale, o di ritirarmi da quel mondo che
conoscevo e amavo, che fui finalmente capace di camminare nella navata
della Trinity United Church of Christ ed essere battezzato. Fu una
scelta consapevole, non una rivelazione; le domande che mi ponevo non
sparirono di colpo. Ma inginocchiandomi sotto la croce nel South Side di
Chicago, sentii lo spirito di Dio che mi attraeva. Mi piegai alla Sua
volontà, e mi dedicai a scoprire la Sua verità.[105] »
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

++
cit off
++

Conosco il lapsus a cui ti riferisci.

Una parte di Obama, secondo me, è con ciò che è il “?” delle domande del
padre sulla religione, quindi sente una parte di sé mussulmano.

Inoltre Obama è la fusion di due razze e di più culture, oltre che di
più religioni.

Infine non è forse verso che lo stesso Cristianesimo si è innestato
sull’albero di altre culture sia in Africa (nel caso delle origini di
Obama) e sia negli altri continenti?

O pensi -forse- che il Cristianesimo abbia distrutto tutte le credenze e
i riti antecedenti?

Inoltre “in tutto ciò che è” (dice il catechismo: “Dio è in Cielo ed in
terra ed in ogni luogo”) il Cristianesimo ammette Dio.

Quindi il mondo mussulmano non è da distruggere, ma da riconoscere *una
parte di noi*, da fare nostra, da riscoprire, da reinterpretare, senza
guerre di religioni, *né mito della purezza delle razza padana*
(l’attuale neo-nazismo, che stiamo prendendo -come al solito-
sottogamba).

Diceva Kennedy:

“io sono berlinese”.

E lo disse anche per ripacificare la Germania che non era solo la radice
del *mito della purezza della razza*, ma anche la speranza che ci si
potesse parlare.

Io voglio parlare anche ai mussulmani, e “Obama non deve avere paura
delle sue radici per la parte paterna che era un mussulmano”.

Papi, invece, ha dei lapsus che -se fossero freudiani quindi alludenti
al suo pensiero profondo- tradiscono il suo essere fuori dalla legge e
dalla morale.

Ma ha tutto il diritto al suo pensiero e ad essere giudicato -dalla
società civile (e dai tribunali italiani ed internazionali, se i reati
fossero su più stati)- per ciò che pensa e che fa.

http://www.libero-news.it/articles/view/580102

++
cit on
++

Tolto lo scudo, la catena di montaggio giudiziaria è partita in grande
stile. Funziona come negli anni gloriosi di Mani pulite, per vasi
comunicanti, per suggestioni raccolte e ripetute, per spirito di gruppo.
Ne avevamo parlato già ad agosto registrando le avvisaglie tra
Caltanissetta, Firenze e Palermo sulle stragi, con pentiti come Gaspare
Spatuzza e Nino Giuffré uniti in unica (…) (…) voce a inseguire
Massimo Ciancimino nelle sue ricostruzioni tra papello, mafia, sangue e
Stato. S’è visto con la sberla da 750 milioni di danno civile per il
Lodo Mondadori stampata solo qualche giorno fa. Si è replicato appunto
con la distruzione delle armi di difesa istituzionale come
l’annientamento del Lodo Alfano. Oggi tocca alla Svizzera. Apre per
riciclaggio un’inchiesta sulla Fininvest. Si indaga sui soldi delle
compravendite dei film dalle major americane. Secondo l’agenzia Ap
quattro manager di Mediaset sono accusati di aver pulito quei soldi che
arrivarono tra il 1992 e il 1999. In particolare è il filone della
Mediatrade SpA a essere sviluppato, ovvero dell’azienda che dal 1999
sostituì Mediaset e la maltese Ims nell’acquisto dei diritti tv tra Los
Angeles e Lugano. Anche qui è un copione che De Pasquale, Di Pietro,
chiunque abbia vissuto Mani pulite, conosce alla virgola. Non serve
spartito. La Svizzera non può che far coppia con i giudici di rito
ambrosiano e raccogliere, amplificare sul proprio territorio lo spettro
di Berlusconopoli dove vince chi condanna per primo l’inaffondabile
inquilino di palazzo Chigi.

[…]

++
cit off
++

Il problema è quello che era il titolo di LA7 questa mattina:

“un uomo solo al (tele)COMANDO”.

Quindi il problema di una dis-proporzione nei presupposti del vivere
democratico.

Il vecchio gioco del monopoli, dove chi ha più soldi assume una figura
leonina.

Saluti felicità,

L

IdV Ciampino Blog

Annunci

0 Responses to “Nobel x la pace a Obama o a Berlusconi?”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: