Incenerire il futuro? No! -> differenziamolo!


(inchiesta del programma report di rai3)


Un sito per avere more info:

http://www.noinceneritorealbano.it/


La manifestazione di oggi:
http://roma.indymedia.org/node/13215

Corteo No inceneritore Albano – Verso il blocco del cantiere
Versione stampabile
Mar, 13/10/2009 – 09:53
Inizio:17/10/2009 – 10:00
Fine: 17/10/2009 – 13:00
Promotore evento:
Coord. contro l’ inceneritore di Albano

CONTRO I POLITICI ASSERVITI AI POTERI PRIVATI

NO ALL’INCENERITORE DI ALBANO

Lo scorso 13 agosto 2008 gli uffici della regione Lazio hanno rilasciato l’ Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) per l’ inceneritore di Albano. Con questo documento la giunta regionale finisce col dare tutte le autorizzazioni all’ apertura del cantiere per la costruzione dell’ impianto. Risulta così evidente come Marrazzo e la sua compagine di servi abbiano fatto di tutto per assecondare gli interessi dell’ avv. Cerroni, futuro costruttore e gestore dell’ inceneritore, andando contro tutta la popolazione dei castelli romani.

– Dopo aver sovvertito la Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.) del marzo 2008, convertendola magicamente in negativa;
– dopo aver ignorato i ripetuti pareri negativi della ASL locale di Albano in merito 
all’ inquinamento della zona e delle acque;
– dopo aver ignorato i pareri contrari dei comuni locali alla costruzione dell’ ecomostro;
- dopo aver assicurato i cittadini che durante l’estate “non ci saranno sorprese”;
– dopo aver ingnorato la chiara opposizione degli abitanti locali che dura da anni;

Marrazzo, sulla carta, decide di regalare 400 milioni di euro pubblici al sig. Cerroni attraverso i contributi statali CIP6 agli inceneritori, attentando alla salute e al territorio dei castelli romani. L’ AIA è solo l’ ultima delle autorizzazioni necessarie per partire con i lavori che, come la maggior parte delle carte che riguardano l’ inceneritore di Albano, è stata ottenuta con l’ ennesima forzatura da parte delle istituzioni sull’ iter autorizzativo.

A questo punto il cantiere è imminente. L’ opposizione popolare non è stata ascoltata dall’ orecchio sordo istituzionale che preferisce invece fare gli interessi di un privato e di pochi politici asserviti. 
Adesso come non mai è necessaria una mobilitazione continua e determinata. Adesso come non mai è necessario impedire materialmente l’ avvio del cantiere ed affermare a voce alta che quest’impianto i castelli romani non lo vogliono né ora né mai e che lo contrasteranno fino a bloccarlo!

Smascheriamo i giochi di potere e di interessi economici che ruotano attorno alla costruzione di quest’ impianto!

CORTEO CONTRO L’ INCENERITORE
Sabato 17 Ottobre, ore 10.00 P.zza Mazzini – Albano Laziale

Gli inceneritori non servono a nulla 
se non ad arricchire politici e costruttori!!

IdV Ciampino Blog

Annunci

0 Responses to “Incenerire il futuro? No! -> differenziamolo!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

ottobre: 2009
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: