Archivio per 15 novembre 2009

“NO BERLUSCONI DAY”: 5/12/2009

Subject:
Roma 5 dicembre 2009 Piazza della Repubblica ore 14:30 – MANIFESTAZIONE NAZIONALE “NO BERLUSCONI DAY”
Date:
Sun, 15 Nov 2009 16:48:03 GMT
From:
L
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv

Il video:

Il comitato:
http://noberlusconiday.wordpress.com/

L’articolo:

http://noberlusconiday.wordpress.com/la-manifestazione/

++
cit on
++

Il comitato “No Berlusconi Day”, nato su Facebook per iniziativa di un
gruppo di blogger democratici, indice per il prossimo 5 dicembre, a
Roma, una manifestazione nazionale per chiedere le dimissioni del
presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

ILTESTO DELL’APPELLO
A noi non interessa cosa accade se si dimette Berlusconi e riteniamo che
il finto “Fair Play” di alcuni settori dell’opposizione, costituisca un
atto di omissione di soccorso alla nostra democrazia del quale
risponderanno, eventualmente, davanti agli elettori. Quello che sappiamo
è che Berlusconi costituisce una gravissima anomalia nel quadro delle
democrazie occidentali -come ribadito in questi giorni dalla stampa
estera ce definisce la nostra “una dittatura”- e che lì non dovrebbe
starci, anzi lì non sarebbe nemmeno dovuto arrivarci: cosa che peraltro
sa benissimo anche lui e infatti forza leggi e Costituzione come nel
caso dell’ex Lodo Alfano e si appresta a compiere una ulteriore stretta
autoritaria come dimostrano i suoi ultimi proclami di Benevento.

Non possiamo più rimanere inerti di fronte alle iniziative di un uomo
che tiene il Paese in ostaggio da oltre15 anni e la cui concezione
proprietaria dello Stato lo rende ostile verso ogni forma di libera
espressione come testimoniano gli attacchi selvaggi alla stampa libera,
alla satira, alla Rete degli ultimi mesi. Non possiamo più rimanere
inerti di fronte alla spregiudicatezza di un uomo su cui gravano le
pesanti ombre di un recente passato legato alla ferocia mafiosa, dei
suoi rapporti con mafiosi del calibro di Vittorio Mangano o di
condannati per concorso esterno in associazione mafiosa come Marcello
Dell’Utri.

Deve dimettersi e difendersi, come ogni cittadino, davanti ai Tribunali
della Repubblica per le accuse che gli vengono rivolte.

Per aderire alla manifestazione, comunicare o proporre iniziative locali
e nazionali di sostegno o contattare il comitato potete scrivere
all’indirizzo e-mail:

nobdaysupporto@gmail.com

++
cit off
++

Saluti felicità,

L

IdV Ciampino Blog

Annunci

Roberto Saviano: Gomorra in Berlusconia!


(intervista a Saviano parte 1/2)


(intervista a Saviano parte 2/2)

Subject:
ROBERTO SAVIANO: PRESIDENTE (Berlusconi), RITIRI QUELLA NORMA DEL PRIVILEGIO [lettera aperta]
Date:
Sun, 15 Nov 2009 07:57:48 GMT
From:
L
Organization:
[Infostrada]
Newsgroups:
it.cultura.filosofia, it.politica, it.media.tv


http://temi.repubblica.it/repubblica-appello/?action=vediappello&

++
cit on
++

PRESIDENTE, RITIRI QUELLA NORMA DEL PRIVILEGIO

SIGNOR Presidente del Consiglio, io non rappresento altro che me stesso,
la mia parola, il mio mestiere di scrittore. Sono un cittadino. Le
chiedo: ritiri la legge sul “processo breve” e lo faccia in nome della
salvaguardia del diritto. Il rischio è che il diritto in Italia possa
distruggersi, diventando uno strumento solo per i potenti, a partire da
lei.

Con il “processo breve” saranno prescritti di fatto reati gravissimi e
in particolare quelli dei colletti bianchi. Il sogno di una giustizia
veloce è condiviso da tutti. Ma l’unico modo per accorciare i tempi è
mettere i giudici, i consulenti, i tribunali nelle condizioni di
velocizzare tutto. Non fermare i processi e cancellare così anche la
speranza di chi da anni attende giustizia.

Ritiri la legge sul processo breve. Non è una questione di destra o
sinistra. Non è una questione politica. Non è una questione ideologica.
E’ una questione di diritto. Non permetta che questa legge definisca una
volta per sempre privilegio il diritto in Italia, non permetta che i
processi diventino una macchina vuota dove si afferma il potere mentre
chi non ha altro che il diritto per difendersi non avrà più speranze di
giustizia.

ROBERTO SAVIANO

Firmate l’appello
http://temi.repubblica.it/repubblica-appello/?action=vediappello&…

++
cit off
++

Commento:

Forse, e dico forse, la cosa è una tale porcheria, come dice Casini, che
il vero intento è un altro:

Costringere una vasta maggioranza a richiedere
*_una_legge_costituzionale_* per “salvare il soldato Papi” .. prima che
Papi distrugga lo stato di diritto in Italia.

Secondo voi si andrà ad una legge costituzionale?

Che previsioni fate?

Saluti felicità,

L

IdV Ciampino Blog


Calendario

novembre: 2009
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: