Auguri a Vendola da Antonio Di Pietro

Video lettera di Vendola al popolo della rete:

Gli auguri a Vendola da Antonio Di Pietro:

http://www.antoniodipietro.com/2010/01/auguri_vendola.html

++

cit on

++

Faccio i miei migliori auguri a Nichi Vendola. Nichi ha vinto le primarie grazie alla sua caparbietà e, soprattutto, grazie al sostegno della società civile che, attraverso premi Nobel, scienziati e artisti, attori, associazioni, movimenti e migliaia di cittadini pugliesi, lo ha sostenuto perché crede in lui ed è convinta che Nichi abbia a cuore la Puglia.

La vittoria di Nichi Vendola è la vittoria dei cittadini sugli schemi preconfezionati delle logiche di partito e della partitocrazia, è una vittoria sulla politica del doppio forno e sulle logiche che sviliscono la politica portandola a livello di un ‘Risiko’.

Vendola ora avrà un compito importante: vincere le elezioni per la presidenza della regione Puglia.

In questo percorso non deve essere lasciato solo e, per questo, l’Italia dei Valori lo sosterrà compatta nel rispetto dell’esito democratico delle primarie.

Invito il centrosinistra a compattarsi, senza indugi, sul candidato Nichi Vendola permettendogli di portare a termine con successo la sfida elettorale. Il nostro elettorato, infatti, dopo questo risultato, non comprenderebbe l’inseguimento della politica del doppio forno dell’Udc.

Per la Puglia è in ballo il futuro della Regione: da una parte la privatizzazione dell’acqua, la costruzione di centrali nucleari, la petrolizzazione e altre politiche di usurpazione del territorio volute dal centrodestra – che in campagna elettorale si fingerà sensibile a questi temi, salvo poi chinare il capo, in caso di vittoria, ai diktat di Roma – dall’altra un uomo che ha dimostrato di avere nel cuore la Puglia e di essere dalla parte dei pugliesi anche se è stato tradito da alcuni compagni di viaggio

Antonio Di Pietro

++

cit off

++

Annunci

2 Responses to “Auguri a Vendola da Antonio Di Pietro”


  1. 1 Zorro 28 gennaio 2010 alle 01:46

    Scusate poi dite che uno non si deve arabbiare! Lunedì 14 Dicembre 2009 in un’intervista l’illustrissimo signor Di Pietro aveva detto (e cito testuali parole):

    Ritiene possibile un’alleanza politica e programmatica sul nome di Vendola? Se si, a quali condizioni?

    […] ha responsabilità politiche gravi perché non ha rimosso quell’evidente conflitto di interessi dell’assessore Tedesco, nonostante noi dell’Italia dei Valori lo avessimo messo in guardia, e si è circondato di persone che hanno solo preso e non hanno dato nulla. È INEVITABILE QUINDI LA RICHIESTA DI DISCONTINUITà!

    Spera che Vendola si faccia da parte?

    Oltre che onesto, Vendola è un uomo intelligente, e sa bene qual è il bene dei propri corregionali. Penso anche che sia il primo a non voler consegnare la Regione Puglia ai luogotenenti di Raffaele Fitto.

    IN PRATICA NON LO VOLEVA … ED ORA CHE HA VINTO GLI LECCA IL CULO ????

  2. 2 parmenideax2 30 gennaio 2010 alle 12:54

    Ho voluto pubblicare, caro Zorro, il tuo commento perché noi -di Italia dei Valori- siamo per la onestà e la onestà si basa in primis sulla trasparenza. A parte il tuo linguaggio eccessivo -anche solo metaforicamente parlando- Non dobbiamo confondere -per continuare con la tua metafora- la cacca con la cioccolata.

    Ecco per noi la cacca, e chi se la va a cercare leccando il culo, sono da respingere nei fatti, non nelle chiacchiere!

    E i fatti sono che la destra sta distruggendo l’Italia e quindi necessita mettere in piedi il più ampio schieramento possibile che si basi su persone che possono sia vantare di essere incensurati, che di non avere l’idea di devastare il paese per i loro affari personali.

    Il problema non sono gli uomini, ma i comportamenti.

    Se anche rimanesse Berlusconi a primo ministro e accogliesse di

    -non fare i condoni fiscali

    -non previlegiare chi costruisce la casa illecitamente a discapito di quelli che attendono (invano) i piani regolatori

    -non privatizzasse l’acqua

    -non costruisse le centrali nucleari su territorio sismico

    -non essere assente (impedito) ai processi dove è accusato di corrompere et altro

    -non togliere soldi alla scuola pubblica e mettere sulla strada i precari

    -non togliere soldi alla ricerca (e non finanziare quindi la ricerca sulle fonti rinnovabili come il solare)

    -non indagare sui rifiuti tossici delle navi affondate con l’uranio

    -non legiferare a favore di mediaset e occupare la rai

    -non aggredire la libera informazione e non costruire la banda larga in Italia (500 milioni di euro)

    -non dare 5 miliardi di euro a Gheddafi

    -non ridurre le spese per la macchina della giustizia e correre il rischio di una amnistia -di fatto- sui processi in corso

    -non ridurre le spese per le forze dell’ordine e darle alle ronde in camicia verde e appoggiare la xenofobia e il razzismo di dire che con meno stranieri in Italia avremmo meno delitti.

    -non mandare militari all’estero, con gravi spese, mentre i pensionati sono in difficoltà, e la nostra carta costituzionale dice che «l’Italia respinge la guerra quale metodo di risoluzione delle controversie internazionali».

    -non attentare alla Carta Costituzionale quando dice -Mr B- che la sovranità gli è stata tolta -al suo governo- perché il suo governo è stato eletto democraticamente, -> *poiché la sovranità spetta al popolo*!

    Ecco come è la sovranità democratica:

    « L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
    La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. »

    Insomma stiamo assistendo alla attuazione del programma della P2, una loggia massonica a cui Berlusconi è stato iscritto e che faceva capo a Licio Gelli.

    Se non è così -potrei sbagliarmi- qualcuno mi dica dove il pensiero di Licio Gelli è diverso da ciò che sta attuando Silvio Berlusconi e la destra, laddove cerca di controllare i media, dividere i sindacati togliendo rappresentanza a quelli maggiori e incontrando solo i sindacati minoritari. Esercitare un potere che promana da un capo che recitava “Meno male che Silvio c’era” .. perché la musica è finita ed è un segno che con i suoi 74 anni è un uomo del passato e un passato che non si lascia guardare, senza speranza di avere -in specie per le nuove generazioni- una casa, un lavoro, una possibilità di formarsi una famiglia a meno di non entrare in un giro di clientelismo elemosinando ciò che invece dovrebbe essere per giustizia sociale.

    I giovani, in specie, hanno capito che la destra è la status quo, che imperversa senza che nessuno abbia il coraggio di proporre delle soluzioni pacifiche e costruttive per riedificare uno stato sociale di convivenza civile basata sul diritto e non sulla malversazione e l’abuso condonato.

    I valori della destra italiana -oggi- sono la paura dello straniero, l’adorazione del capo, il mito del grande fratel Papi, poiché “a me ci penserà Papi”.

    Ma la musica è finita, è ora di scambiarci informazioni e non clientele inguardabili, e il culo è meglio pararselo anziché andarlo a leccare, non a chiacchiere, ma nei fatti. Perché i fatti si possono osservare. Le chiacchiere solo per coloro che si lasciano plagiare dalle veline e dal circo “di nani, ruffiani, e ballerine” et similia ..

    Grazie dell’occasione,

    L

    P.S.

    Oggi -30 gennaio 2010- in Italia e all’Estero manifestazioni per la difesa della Costituzione Italiana:

    30 gennaio 2010
    http://30gennaio2010.wordpress.com/i-gruppi-locali/


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

gennaio: 2010
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: