Campo Nomadi? Ci risiamo!


Ciampino, 14 luglio 2010

In riferimento al comunicato emesso dalle forze di maggioranza presenti in consiglio comunale in data 13 luglio, relativo all’ampliamento del campo nomadi “La barbuta” deciso dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, l’Italia dei Valori di Ciampino precisa quanto segue: Non c’è alcun dubbio che la decisione del sindaco Alemanno di sanare e di raddoppiare un campo nomadi sorto abusivamente sul confine del nostro comune, su un’area protetta da vincoli idrogeologici oltre che non idonea a causa della sua prossimità con l’aeroporto, e in cui decine di famiglie vivono in condizioni socio sanitarie intollerabili, sia sbagliata oltre che arrogante nelle modalità in cui si sta realizzando. Tuttavia – spiega l’Idv Ciampino – il problema ha radici antiche che risalgono ai tempi dell’amministrazione Rutelli prima, e Veltroni poi, senza che le forze di governo che oggi a Ciampino ne reclamano a gran voce la chiusura abbiano mai mosso un dito per una sua effettiva risoluzione. Per queste ragioni la questione, da almeno un decennio, si presta a strumentalizzazioni politiche provenienti da ambo le parti: dall’opposizione di centrodestra prima, e dall’amministrazione comunale ora, entrambe interessate al problema solo quando, come in questo caso, si è vicini a una tornata elettorale”. Per questo motivo Idv Ciampino, “non può che rispedire al mittente l’appello all’unità d’area rilanciato in maniera sospetta dalla maggioranza nelle ultime ore, e auspica che la questione sia affrontata in maniera seria, libera da preconcetti e dai soliti rimpalli di responsabilità che non fanno altro che cavalcare il giusto malcontento dei cittadini a fini elettorali. Si rende, piuttosto, necessaria – sostiene l’Idv – l’apertura di un tavolo di concertazione esteso a tutte le forze politiche impegnate sul territorio; un impegno da cui emerga, finalmente, una posizione comune capace di interpretare la volontà dei ciampinesi tutti; e che possa essere così sostenuta con maggiore incisività in tutte le sedi istituzionali, al di là della loro composizione politica. Ciò, oltre a essere un innegabile segno di serietà e di maturità politica in un momento particolarmente delicato per la credibilità della classe politica – conclude Idv – è anche l’unico modo concreto per far sì che il problema venga affrontato e risolto nel più breve tempo possibile, evitando che se ne parli, a vanvera, solo e soltanto in tempi di elezioni”.

IDV CIAMPINO

download versione manifesto



Annunci

0 Responses to “Campo Nomadi? Ci risiamo!”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

luglio: 2010
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: