Michele Vietti al CSM

Intervista a Massimo Donadi e Michele Vietti:

La biografia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Michele_Vietti

note (dal link precedente):

nota 1:

Dal 2002 aderisce all’Unione Democratici Cristiani e Democratici di Centro (UDC). Ha ricoperto incarichi governativi come sottosegretario al Ministero della Giustizia (secondo Governo Berlusconi) e sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze (terzo Governo Berlusconi).

nota 2:
autore della legge sul legittimo impedimento

more info:
http://it.wikipedia.org/wiki/Legittimo_impedimento

cit:
Legge sul legittimo impedimento (2010)
Iter legislativo

Il disegno di legge “Disposizioni in materia di impedimento a comparire in udienza” nasce dalle diverse iniziative dei deputati Giuseppe Consolo, Michaela Biancofiore e Isabella Bertolini, Enrico La Loggia, Enrico Costa e Matteo Brigandì, Michele Vietti e Federico Palomba tra 2008 e 2009. Il testo unificato è stato licenziato dalla Commissione Giustizia della Camera il 25 gennaio 2010.

La Camera dei deputati ha approvato il disegno di legge il 3 febbraio 2010[3], con il voto a favore del Popolo della Libertà e della Lega Nord, l’astensione dell’Unione di Centro e il voto contrario del Partito Democratico e dell’Italia dei Valori. In tale occasione, il governo si è impegnato a dare seguito ad una serie di ordini del giorno del Partito Democratico, volti ad escludere dal novero delle “attività comunque coessenziali alle funzioni di governo” una miriade di eventi di varia natura: sagre di paese, feste folkloristiche e popolari, convegni e meeting politici, conferenze stampa, presentazioni di libri, scuole di formazione, inaugurazioni di nuove sedi di partito[4].

Il Senato ha approvato il ddl(disegno di legge) il 10 marzo 2010, tramite due voti di fiducia[5]. L’opposizione ha chiesto che il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, riferisse in aula sulle ragioni che lo hanno spinto a chiedere la fiducia su un provvedimento «di origine parlamentare» che «non fa parte del programma di governo» [6] [7].
Contenuto normativo [modifica]

La legge si caratterizza per[8]:

* la finalità di assicurare il “sereno svolgimento delle funzioni attribuite dalla Costituzione e dalla legge” al Presidente del Consiglio dei ministri e ai Ministri (art.1, comma 1);
* il carattere temporaneo, stabilito da un limite temporale di 18 mesi di validità dall’entrata in vigore (art. 1, comma 1), in attesa dell’approvazione di una legge costituzionale sulla questione, a seguito della bocciatura del lodo Alfano da parte della Corte Costituzionale;

La legge prevede che il presidente del Consiglio dei ministri possa invocare il legittimo impedimento a comparire in un’udienza penale, qualora imputato, in caso di concomitante esercizio di una o più delle attribuzioni previste per leggi o dai regolamenti e delle relative attività preparatorie e consequenziali, nonché di ogni attività, comunque, coessenziale alle funzioni di Governo (art.1, comma 1).

Annunci

0 Responses to “Michele Vietti al CSM”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




Calendario

agosto: 2010
L M M G V S D
« Lug   Set »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: