Archivio per marzo 2011

Il nostro programma elettorale 2011!

DIECI IMPEGNI PER IL FUTURO

DELLA NOSTRA CITTA’

1)        TRASPARENZA E PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Digitalizzazione e semplificazione amministrativa.  Ridurre all’essenziale le professionalità esterne, lautamente retribuite, puntando su quelle interne esistenti già retribuite. Adottare il Codice Europeo di comportamento per gli eletti locali. Riqualificare il ruolo attivo di cittadini e quartieri.

2)        SCUOLA, POLITICHE GIOVANILI, CULTURA

Stretta collaborazione tra amministrazione, biblioteca comunale e istituti scolastici. Attenzione ai problemi dei bambini diversamente abili. Istituire corsi finanziati dal Fondo Sociale Europeo. Creare uno “Spazio Giovani” per i ragazzi di Ciampino, che non hanno luoghi dove andare e potersi esprimere. Maggiore articolazione e pluralità di proposte culturali, aprirsi al contributo delle associazioni e dei cittadini.

3)        AMBIENTE E QUALITA’ DELLA VITA

Riduzione del traffico privato e rafforzamento del trasporto pubblico. Aeroporto: riduzione dei voli a 60 giornalieri. Impegno per la realizzazione di un mercato coperto.

4)        SICUREZZA

Creare un tavolo di coordinamento tra i soggetti coinvolti nella sicurezza, coniugare i principi di legalità e solidarietà.

5)        SANITA’, POLITICHE SOCIALI, SPORT

Istituire un punto di primo soccorso in collaborazione con la ASL   RM H. Concreto sostegno alle famiglie disagiate tramite l’assegnazione di contributi economici e l’inserimento in percorsi lavorativi. Aumentare l’offerta di strutture sportive.

LA CERTEZZA DI VOLTARE PAGINA

INSIEME

6)        TERRITORIO E URBANISTICA

Piena attuazione del Piano Regolatore Generale del 1998. Edificabilità ulteriore “zero” nel centro cittadino previa delimitazione di un centro storico. Contrarietà a varianti di incremento nelle zone da previlegiare a sviluppo del verde. Applicazione del PUA (Piano Urbanistico Attuativo) nelle zone indicate nel Piano Regolatore Generale (PRG) come “C”.

7)        IGDO

Il complesso dell’IGDO (ex Istituto Gesù Divino Operaio) è un elemento fondamentale della città: il suo valore storico, architettonico e antropologico è dimostrato ampiamente. Italia dei Valori si oppone a qualunque speculazione di parte e vuole valorizzare il complesso impedendone la demolizione, intervenendo con un laboratorio di progettazione partecipata da cui raccogliere i desiderata della città.

8)        ENERGIA E RIFIUTI

Realizzazione di impianti fotovoltaici sulle strutture comunali per perseguire l’autonomia dei consumi energetici, con relativo risparmio. Realizzare una raccolta differenziata dei rifiuti davvero efficiente in cui si applichi la logica che i rifiuti possono essere utilizzate come materie prime e quindi produrre ricchezza.

9)        VIABILITA’

Occorre porsi in una prospettiva diversa: creare parcheggi “di prossimita’”, limitare al massimo l’accesso dei mezzi privati al centro (con ovvie deroghe per le attività commerciali), istituire un servizio diffuso e frequente di mezzi-navetta e zone pedonali. Possiamo da vita ad un avveniristico centro commerciale all’aperto: il nostro centro città.

10)        METODO DI GOVERNO

Vogliamo fare della progettazione partecipata e della condivisione delle scelte l’asse portante della nosta azione di governo. Il Comune deve favorire il coinvolgimento dei cittadini nella vita pubblica, prevedendo opportuni momenti e spazi di partecipazione.

Il documento in formato pdf:
link

Ciampino: il 23 giugno 2011 rinvio a giudizio per ex Assessore alla Cultura Andrea Acciari

dalla pagina di facebook:

link1

relativa a “CIAMPINO 2011 ADESSO DECIDI TU”:
link2

Andrea Acciari ci informa della notizia seguente:

news da il messaggero tratta da facebook 27-03-2011

(click x zoom)

Per domenica 3 aprile 2011 manifestazione in Ciampino Piazza della Pace per l’art 21 della Carta Costituzionale:

da facebook:

link

cit:

Manifestazione per la libertà di espressione

La tua risposta: Parteciperò · Condividi · Evento pubblico
Ora
domenica 3 aprile · 9.00 – 11.00

Luogo
Ciampino, Piazza della Pace

Creato da

Maggiori informazioni
Per manifestare il diritto alla libertà di espressione garantita dalla Costituzione Italiana art 21: « Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.»

26 marzo 2011: sul referendum dell’acqua

Nuovo Incendio Campo Nomadi Barbuta [25-03-2011]

1/2

2/2

 

Non per sé .. Ciampino adesso decidi tu!

Non per sé .. Ciampino adesso decidi tu!

trattazione del nucleare e scorie (report)

parte 1:

parte 2:

parte 3:

parte 4:

parte 5:

parte 6:

 

 

Il solare è rock, il nucleare è lento (pericoloso)

Ciampino .. adesso decidi tu!

Due manifesti elettorali nel seguito.

Fate click sulla foto più volte per vedere lo zoom!

Partecipate al sondaggio per scegliere tra le due versioni, oppure proporre altri colori!

modello C

Fate click sulla foto più volte per vedere lo zoom!
Partecipate al sondaggio (Polls) per scegliere tra le due versioni, oppure proporre altri colori!
link al sondaggio Polls

modello D

Fate click sulla foto più volte per vedere lo zoom!

Partecipate al sondaggio (Polls) per scegliere tra le due versioni, oppure proporre altri colori!
link al sondaggio Polls

Nucleare in Italia: La geologia contro la lobby del nucleare

CAMPO NOMADI “LA BARBUTA”: IL CONSIGLIO DI STATO ACCOGLIE IL RICORSO DEL COMUNE DI CIAMPINO

IL NOSTRO SERVIZIO DEL 9 MARZO 2011:


cit (DAL SITO DEL COMUNE DI CIAMPINO):

CAMPO NOMADI “LA BARBUTA”: IL CONSIGLIO DI STATO ACCOGLIE IL RICORSO DEL COMUNE DI CIAMPINO

Rogo al campo rom

CAMPO NOMADI “LA BARBUTA”: IL CONSIGLIO DI STATO DA RAGIONE AL COMUNE DI CIAMPINO ED ORDINA AL MINISTERO DEGLI INTERNI DI PRODURRE TUTTI GLI ATTI AMMINISTRATIVI.

Ciampino, 11 marzo 2011

Con sentenza n. 01492, il Consiglio di Stato, sezione sesta, ha respinto l’appello del Ministero degli Interni nei confronti della sentenza del Tar n. 32624/2010, con il quale veniva ordinata la produzione a favore del Comune di Ciampino di tutti gli atti amministrativi inerenti al Piani Nomadi del Comune di Roma, ed in particolare gli atti amministrativi relativi alla stabilizzazione del campo “La Barbuta”, posto al confine tra Roma e Ciampino, ed agli atti relativi al finanziamento per il suo raddoppio.

I Giudici hanno accolto in pieno le tesi del Comune di Ciampino, ribadendo ed anzi rafforzando la sentenza del Tar Lazio. In particolare, è stata riconosciuta – contrariamente a quanto affermato dal Ministero dell’Interni – la fondatezza delle ragioni che hanno indotto il Sindaco di Ciampino ad avanzare la richiesta di accesso agli atti (negati dal Ministero degli Interni) e dei profili di interesse per la cittadinanza che la sorreggevano; “ragioni riferite – come si legge nella sentenza – a situazioni non solo di disagio, ma anche di rischio della locale comunità, esposta a pericoli, ad esempio, del traffico aereo se ed in quanto reso disagevole o rischioso per l’eventuale verificarsi di incendi; eventi, questi, potenzialmente incidenti anche sulla locale viabilità; ed anche la lamentata possibilità di inquinamento della falda acquifera, data la vicinanza dei luoghi, appariva potenzialmente produttiva di pregiudizi per le zone territoriali contermini”.

Ancora, il Consiglio di Stato ha ribadito le ragioni del Comune di Ciampino in merito al fatto che “il campo ha ospitato, fin dal suo insediamento, manufatti posticci che avrebbero potuto ostacolare la visuale degli aerei in avvicinamento alla pista aeroportuale, collocandosi nei pressi del sentiero di avvicinamento dei velivoli, con le conseguenti situazioni di pericolo; che il campo insisteva su di una falda acquifera, con la conseguente possibilità di inquinamento; che l’area, nel PTP del Lazio costituiva zona di interesse archeologico; che il campo sarebbe stato situato in zona incompatibile con un insediamento umano in quanto interno ad una zona di volo e che i frequenti incendi di grande portata verificati avrebbero più volte minato le condizioni di sicurezza di alcuni voli, nonché del traffico veicolare del Grande Raccordo Anulare”.

Ancora una volta – afferma il Sindaco di Ciampino, Walter Enrico Perandini – la Giustizia amministrativa ci rende a pieno le ragioni che, purtroppo, il Comune di Roma, la Prefettura e il Ministero degli Interni inspiegabilmente ci hanno finora sempre negato. Era impensabile che una comunità di 40.000 abitanti potesse essere esclusa dai processi che hanno visto deliberare l’esborso di 19 milioni di euro dei contribuenti per la costruzione di un maxi-ghetto proprio di fronte alla pista dell’aeroporto e sotto al Raccordo Anulare, in un’area dove ogni politica di sicurezza e di integrazione risulterebbe puramente demagogica“.

Mi auguro – conclude il Sindaco – che questa sentenza porti a vedere compiuto quanto da noi più volte richiesto: è necessario che il Comune di Roma faccia un passo indietro, riconoscendo che il campo “La Barbuta” è pericoloso per chi vi abita e per chi vi è confinante. E’ altresì indispensabile che i lavori oggi in corso per il raddoppio del campo vengano immediatamente sospesi e che, senza sprecare altro denaro pubblico, venga definitivamente sgomberato il campo delocalizzando gli attuali 350 occupanti in un’area del Comune di Roma ove sia veramente possibile una politica di integrazione in sicurezza“.

LINK UTILI:

–   pdf Sentenza del Consiglio di Stato n. 01492.

Altre notizie sul Campo Nomadi “La Barbuta”:

–   Comunicato del 9 marzo 2011: Torna il fuoco al Campo Nomadi “La Barbuta”.

–   Comunicato del 7 febbraio 2011: Rogo Campo Nomadi: il Comune di Ciampino risponde alle accuse del Sindaco di Roma.

–   Comunicato del 14 ottobre 2010 (con sentenza del Tar): Piano Nomadi: il Sindaco di Ciampino ha vinto il ricorso al Tar contro il Ministro degli Interni.

–   Ricostruzione della vicenda Campo Rom “La Barbuta”.

fonte:

http://www.comune.ciampino.roma.it/home/index.php?option=com_content&task=view&id=1924&Itemid=914

Commento:

La razio affermata da Italia dei Valori PER CUI “CHIUNQUE (CENTRO DESTRA O CENTRO SINISTRA)” ci fosse stato al governo a Ciampino –  VALEVA SEMPRE IL  « “CONOSCERE PER DELIBERARE“» è stata riconosciuta anche dal Consiglio di Stato.

Ad onore del vero sia FLI, con Zito, che la PDL, con Anna Rita Contestabile, nella riunione presso la Sede Comunale a cui furono invitati tutti i partiti, si rifiutarono di aderire a un comunicato congiunto che presentasse le ragioni che ora tutti i gradi di giudizio riconoscono fondate.

La proposta di aderire al comunicato del Sindaco Perandini, guarda caso, era stata di Italia dei Valori con la seguente motivazione:

“A prescindere che alla sindacatura ci sia il centro destra o il centro sinistra ogni forza politica dovrebbe essere “DALLA PARTE DEI CITTADINI”!

Sia Zito che la Contestabile dissero che -in linea teorica- c’erano ragioni da vendere sulla questione di volere sapere le ragioni per cui il campo nomadi dovesse essere davanti al cono di volo di decollo e atterraggio degli aerei .. ma “per questioni di schieramento” non potevano aderire all’invito al comunicato congiunto. Che era demagogia accusare il Sindaco Alemanno, perché i nomadi sono stati messi lì ben prima di Alemanno quando a Roma c’era il centro sinistra. Che quindi la colpa era del centro sinistra .. e che ora -Perandini & C- attaccavano il centro destra non per amore ai nomadi, ma per scopo elettorale.

Noi di Italia dei Valori, invece, abbiamo scommesso che i Ciampinesi AVREBBERO CAPITO!

Non c’è né destra e né sinistra che tenga se ci vanno di mezzo non questioni di stile, ma di SICUREZZA, DI SALUTE PUBBLICA.

  • .. scegliere il centro destra o il centro sinistra di CIAMPINO che cura la cosa pubblica con una logica di parte?
  • ..oppure persone come SANTORO  e IDV Ciampino che non guardano in faccia a nessuno, ma mirano a rendere conto a tutti?

IDV è dalla parte dei cittadini. CIAMPINO 2011 ADESSO DECIDI TU!


Calendario

marzo: 2011
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

Commenti Recenti

salvatore su MANIFESTAZIONE 13 MARZO 2010 O…
Valentina73 su 17 giugno 2011 ore 21:00 diret…
Miriam Pellegrini Fe… su Come si vota? [amministrative…
web master idv ciamp… su Comunicato 05-01-2011
vincenzo su Comunicato 05-01-2011

Flickr Photos

Categorie


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: